Forse è un po’presto per ricordarvelo, ma come ogni anno il 30 e 31 di gennaio (ma si comincerà già sabato 27) avrà luogo ad Aosta la tradizionale Fiera di Sant’Orso. Si tratta della Fiera più importante della Valle d’Aosta e probabilmente anche di una delle più antiche d’Italia. Infatti la prima Fiera di Sant’Orso ebbe luogo addirittura nell’anno 1000!

Si racconta infatti che a quel tempo la piazza antistante la Chiesa successivamente a lui dedicata, Sant’Orso distribuisse ai poveri abiti e calzature, in particolare i famosi Sabot, divenuti uno dei simboli della Fiera, insieme al Galletto, alla Coppa dell’Amicizia, alla Grolla e ai “Tatà”, i tradizionali giocattoli di legno che raffigurano buffi animali con le ruote, e che danno anche il nome alla nostra struttura. Anche per questo noi di Maison du Tatà amiamo tanto questa fiera e non mancheremo di offrirvi un’ospitalità speciale in questa occasione!

Al momento per il week end del 27 gennaio e per i giorni della Fiera sono liberi i nostri due monolocali. Affrettatevi a contattarci!

In origine la Fiera di Sant’Orso era una Fiera di paese, nella quale venivano comprati e venduti attrezzi di lavoro e utensili, ma nel corso dei secoli essa si è ampliata sempre di più, attirando espositori e venditori di ogni tipo. Oggi è diventata una vera e propria celebrazione dell’artigianato valdostano in tutte le sue sorprendenti declinazioni, un’occasione attesa tutto l’anno da artigiani di ogni tipo per presentare i loro lavori più belli.

Sculture in legno e pietra ollare, oggettistica in ferro battuto e rame, vasi e suppellettili in ceramica e vetro, tessuti tradizionali e pizzi. Il centro di Aosta diventa una grande vetrina a cielo aperto, che vede gli artigiani valdostani occupare tutta la zona dall’Arco d’Augusto a piazza della Repubblica, ma anche tutte le vie minori popolarsi di bancarelle e stand.

Ancora, l’Atelier delle imprese ed il Padiglione enogastronomico, in piazza Chanoux, nel cuore del centro storico, e nella vicina piazza Plouves, offrono rispettivamente l’esposizione di 88 artigiani che presentano capi di abbigliamento realizzati con tessuti tradizionali, sculture, mobili, porte e vetri, complementi d’arredo, curiosità, suppellettili, e gli stand di 77 aziende enograstronomiche che propongono prodotti tipici e specialità della Valle d’Aosta, dai formaggi ai salumi, dai dolci a vino e liquore. I visitatori potranno godere di golose degustazioni e acquistare i prodotti esposti.

Non mancano musica e folklore, con la tradizionale Veillà, la veglia che nella notte tra il 30 ed il 31 gennaio terrà sveglio il centro di Aosta con cori, concerti e gli spettacoli di gruppi folkoristici. All’interno delle “crotte”, le cantine aperte per l’occasione, ci sarà musica dal vivo, degustazioni di salumi, e la possibilità di scaldarsi con brodo e vin brulè.

Ecco il programma completo della Fiera, dal Sito ufficiale

27 Gennaio
Ore 10: apertura dell’Atelier e del Padiglione enogastronomico

27/31 Gennaio
Orari apertura Atelier e Padiglione
27 Gennaio: dalle ore 10 alle ore 21
28/29 Gennaio: dalle ore 10 alle ore 19
30 Gennaio: dalle ore 8 alle ore 21
31 Gennaio: dalle ore 8 alle ore 19

27 e 28 Gennaio
Ore 17 e ore 21: Concerto tattile itinerante per corpo e mente al Criptoportico forense di Aosta

29 Gennaio
ore 21: concerto del Coro di Sant’Orso presso la Chiesa di Sant’Orso di Aosta

30 Gennaio
dall’alba alla sera: fiera, esibizioni itineranti di gruppi folkloristici e dimostrazioni dal vivo
ore 14-18: Veillà di Petchou (veglia dei piccoli) presso la Cittadella dei Giovani
ore 18: messa dedicata agli artigiani presso la Chiesa di Sant’Orso
ore 19 circa: premiazione ufficiale in piazza Sant’Orso
dalle ore 19 fino a tarda notte: Veillà

31 Gennaio
dall’alba alla sera: fiera, esibizioni itineranti di gruppi folkloristici e dimostrazioni dal vivo
ore 21: Spettacolo finale di chiusura “Les Alpes en Musique” a cura dei Trouveur Valdotèn al Teatro Splendor di Aosta

   
foto dalla rete

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>